SOUR ALE

Riprendiamo il nostro viaggio tra i diversi stili birrari, ripartendo da dove ci eravamo fermati.
Nell’articolo precedente si parlava di Lambic, birre acide; oggi si parlerà di Sour Ale e di tutte le sue sfaccettature.
Sebbene il Lambic sia lo stile “acido” per antonomasia, esistono altri stili antichi che fanno dell’acidità una delle loro caratteristiche fondamentali. Il Belgio è la patria delle birre acide e delle Sour Ale, ed infatti è qui che troviamo altre due tipologie molto importanti: le Oud Bruin e le Flemish Red Ale.
La netta differenza tra lo stile Lambic e gli stili sopracitati è la fermentazione: infatti, in questi ultimi due casi non si parla più di fermentazione spontanea, bensì di fermentazione mista, che prevede oltre al lievito Saccharomyces Cerevisiae, utilizzato per l’alta fermentazione (detto anche lievito di birra), anche dei batteri e lieviti “indigeni”, nascosti nei tini di legno utilizzati per la maturazione nelle botti.
Siamo al cospetto di birre e tecniche di produzione legate alla tradizione brassicola, che torna indietro nei secoli per portare ai giorni nostri un prodotto di qualità eccellente.
Come il Lambic, le Sour Ale sono birre intenzionalmente acide, che vengono fatte maturare in botti di legno e proprio in base al tipo di legno utilizzato si ottengono dei sapori e dei profumi ben definiti e differenti tra di loro.
Derivanti direttamente dalle porter inglesi del 17esimo secolo , le Flemish Red Ale vengono prima fatte fermentare con il lievito di birra, poi messe in botti di rovere per maturare e, di solito, la birra
matura viene mescolata con una birra più giovane, per regolare il gusto. Il nome deriva dal colore abituale di queste birre .
Originarie della regione fiamminga del Belgio, le Oud Bruins si differenziano dalle Flemish Red Ale, avendo un colore più scuro e essendo invecchiate nel legno. Come tale, questo stile tende ad usare lieviti selezionati per impartire le sue note acide.
Birre acide, birre acetiche, birre da scoprire. Questo è un altro stile meraviglioso che può regalare delle esperienze al palato ed al naso che di rado si possono provare. Sono le “classiche birre che ami o che odi”, non possono piacere a tutti, ma chi le apprezza o chi desidera provare una sensazione di bevuta diversa, non deve fare altro che assaggiarle, degustarle senza nessun pregiudizio e trarre le proprie conclusioni anche solo dopo la prima sorsata.

Lasciatevi trasportare dai sapori e alla prossima!

SOUR ALE

Nell’immagine in alto e disponibili presso il BYRA-SHOP:

DUCHESSE DE BOURGOGNE
RODENBACH GRAND CRU
VANDERGHINSTE
LIEFEMANS GOUDEBAND
CUVEE DES JACOBINS

Non perdere nessuna novità
Iscriviti alla Newsletter di Byra

I tuoi dati sono al sicuro e sono trattati in piena conformità alla Legge sulla Privacy n.196/2003. Potrai cancellarti in qualsiasi momento con 1 solo e semplice click.